Seguici

Image Alt

Cicloturismo nella Costa degli Etruschi

Cicloturismo nella Costa degli Etruschi

Vacanze in Bicicletta in Toscana

Due ruote tra la Maremma e la Costa degli Etruschi

La Toscana, e in particolare la Costa degli Etruschi, è la regione perfetta da percorrere in bicicletta: le dolci colline che si affacciano sul mare, tra i boschi delle riserve naturali e i borghi storici, sono lo sfondo ideale per itinerari di cicloturismo adatti a ogni ciclista, dal bambino all’atleta più esperto. La bici permette di immergersi nella varietà dei panorami toscani, dedicando a ogni scorcio il tempo necessario e seguendo il ritmo delle emozioni.

La bicicletta è anche il mezzo di trasporto più sano ed ecologico per gli spostamenti quotidiani e per raggiungere i luoghi di svago: parchi divertimenti, terme rilassanti, litorali sabbiosi o spiagge rocciose.

Vacanze in Bici nella Costa degli Etruschi - Le Corti di Montepitti
Residence Toscana Vicino al Mare - Le Corti di Montepitti

La Costa degli Etruschi, che si estende da Livorno a Piombino, è rinomata per le Bandiere Blu che premiano la qualità del suo mare, ombreggiato da pinete e parchi di macchia mediterranea. La Val di Cornia che si tuffa nell’acqua dell’arcipelago toscano, infatti, ospita oasi naturalistiche tutelate dal WWF che si possono visitare in bicicletta, a piedi o a cavallo, grazie a oltre 200 km di sentieristica. Il Parco Interprovinciale di Montioni, ad esempio, è un’area naturalistica che ti farà vivere una giornata a contatto con la natura selvatica, che si intreccia con la presenza antica dell’uomo.

 

La Costa infatti prende il nome dalla misteriosa popolazione preromana che qui abitò fin dal IX secolo a.C.: puoi ritrovarne le tracce in un itinerario che dal Parco di Rimigliano, vicino alla spiaggia di San Vincenzo, ti porterà verso il Parco Archeologico di Baratti e Populonia, l’unica città etrusca edificata sulla costa, in cui potrai passeggiare tra le necropoli. Potrai poi proseguire lungo la storia sulla via della Principessa, così chiamata in onore di Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone: destinazione Piombino, un suggestivo centro marittimo arroccato sull’omonimo promontorio, che offre una visione sconfinata sulle isole Elba, Capraia e Corsica.

Il clima mite durante tutto l’anno rende la Costa degli Etruschi una meta privilegiata per il cicloturismo: la temperatura gradevole rende piacevole stare all’aperto e pedalare. Non c’è modo migliore per apprezzare i paesaggi dell’Alta Maremma: ti sembrerà di entrare in un quadro dei pittori Macchiaioli per la vividezza dei colori e potrai annusare i profumi della stagione prima di assaggiare i piatti della cucina tipica livornese. Gli itinerari enogastronomici non mancano: Suvereto, ad esempio, considerato uno dei borghi più belli d’Italia, tocca le strade del vino e dell’olio. Potrai gustare un ottimo caciucco e vini D.O.C. come il pregiato rosso Sassicaia e il Bolgheri, ma avrai anche la possibilità di visitare frantoi e apicolture per sperimentare le produzioni agricole più tipiche. Le Corti di Montepitti è un Residence ideale per gli amanti del Cicloturismo.

 

Anche i bambini saranno entusiasti di scoprire i mestieri di una volta: accompagnali al Parco Minerario di San Silvestro, un villaggio nato nel Medioevo per l’estrazione di rame, piombo e argento, dove potrete camminare nella galleria della Miniera del Temperino e salire sul trenino che trasportava i minerali. Per i ragazzi più sportivi, proponete di ricalcare il solco dei più famosi ciclisti toscani, come Gino Bartali, Mario Cipollini, Paolo Bettini: una tradizione agonistica che garantisce qualità e passione anche nel cicloturismo.

Suvereto cosa vedere - Le Corti di Montepitti
You don't have permission to register

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi